FUERTEVENTURA ISTRUZIONI PER L'USO [AVVERTENZE]: quanto state per leggere è una serie di opinioni personali, frutto della nostra esperienza diretta, e pertanto discutibili e quando, a volte, esprimiamo alcuni giudizi, questi possono essere condivisi oppure ritenuti parziali, ingenui o frutto di errate interpretazioni. Come ogni volta che si leggono istruzioni per l'uso, consigliamo "piccole dosi", da non dare mai per scontate e da sottoporre sempre a verifica. In fondo i veri "giudici" siete voi.

Non offriamo lavoro, non abbiamo case vacanza o appartamenti in affitto, non consigliamo affari o acquisto di attività. Abbiamo alcune idee che potete leggere qui.

Controlla subito gli accessi di questo sito e se desideri dare visibilità alla tua attività o organizzare una vacanza alle isole Canarie ...

Contattaci Vacanze a Fuerteventura fai da te Iscriviti alla Newsletter

Trasferirsi e lavorare alle Canarie

Trasferirsi e lavorare alle Canarie

Ecco una sintesi per punti di una interessante lettura, che consigliamo di approfondire su Justlanded, che rappresenta una ottima guida pratica per chi sta pensando di Trasferirsi e lavorare in Spagna e alle Canarie.

Abbiamo raccolto i consigli e le indicazioni che riteniamo utili approfondire per il nostro progetto di Trasferirsi e lavorare alle Canarie, considerando in questo caso solo quegli aspetti che possono rappresentare utili informazioni per coloro che, come noi, stanno considerando le opportunità di espatriare dall'Italia e Trasferirsi e lavorare alle isole Canarie a Fuerteventura.

Per ottenere la residenza e la NIE, è necessario rivolgersi alla Oficina de Extranjeros più vicina. E' possibile ricevere la Tarjeta de Residencia in poche settimane ma a volte questo processo può richiedere diversi mesi.
E' utile considerare che la NIE può spesso essere ottenuta più rapidamente rispetto alla Tarjeta de Residencia, dato che è rilasciata prima della vera produzione del documento. E' consigliabile non richiedere questi documenti separatamente.
Non abbiamo trovato nessun elenco ufficiale che contenga tutti i documenti necessari per richiedere NIE e Tarjeta de Residencia in quanto i requisiti potrebbero cambiare a seconda della locale regolamentazione. La miglior cosa da fare è avere un contatto diretto con gli uffici locali.

Aggiornamento: dal 10 luglio 2012 il decreto 9218 PRE/1490/2012 definisce la documentazione necessaria da presentare presso l'Ufficio immigrazione della provincia in cui si intende risiedere o alla stazione di polizia locale per i cittadini di uno Stato membro dell'Unione europea o di altri Stati che fanno parte dell'accordo sullo Spazio economico europeo e Svizzera per il diritto di soggiorno in Spagna per un periodo superiore a tre mesi. In aggiunta a quanto già previsto è necessario presentare la seguente documentazione: i lavoratori autonomi devono fornire una prova che lavorano come autonomi, mentre le persone che non svolgono lavoro in Spagna devono fornire la documentazione di conformità a due condizioni: assicurazione medica, pubblica o privata, stipulata in Spagna o in un altro paese, a condizione che fornisca la copertura in Spagna e documenti attestanti la disponibilità di risorse sufficienti per sé e per i familiari, per evitare di diventare un onere per la Spagna durante il loro periodo di residenza. Consigliamo di leggere in proposito l'ottima traduzione del decreto in oggetto che potete trovare qui e dal quale abbiamo appreso la novità e trascritto alcuni frammenti che riteniamo utili al nostro discorso.

I cittadini dell'Unione Europea non necessitano di un permesso lavorativo per lavorare alla Canarie.
Ogni cittadino dell'Unione Europea, hai automaticamente diritto all'assistenza sanitaria gratuita in Spagna grazie agli accordi bilaterali che esistono tra i Paesi dell'Unione.

Per aprire un conto bancario i non residenti devono presentare il proprio passaporto o un documento di identità valido nel proprio paese di origine, ricorda che la patente di guida potrebbe non essere accettata. Nei 15 giorni successivi all'apertura del conto dovresti attestare il tuo status di non residente presentando un certificado de no-residencia. Potrai ottenerlo in qualsiasi stazione di polizia locale.

Per aprire una attività in proprio è necessario decidere la sede legale. Questa può essere rappresentata dall'indirizzo del tuo consulente finanziario, in modo che tutti i documenti risultino consegnati e gestiti direttamente da chi è in grado di supportarti con competenza e professionalità in questa fase. Questa soluzione è particolarmente consigliata se si opera da casa o si gestisce una attività online.
E' possibile avviare una ditta in proprio in qualità di empresario individuale, che è la più semplice entità di business legale. Gli obblighi fiscali sono rappresentati della registrazione della imposta, IVA e la sicurezza sociale, inoltre, in quanto lavoratore autonomo, anche delle imposte sulle vostre attività di business. Il vantaggio di essere una ditta individuale è che non sussiste l'obbligo di investimenti specifici nella vostra azienda.
Si informa l'ufficio imposte nel paese di origine del previsto trasferimento all'estero, in quanto si dispone del diritto a un rimborso fiscale in dipendenza da una serie di fattori.

Esistono due tipologie di imposta per i lavoratori autonomi. L'ufficio delle imposte locale, presso il quale consegnare il modulo 037, provvede a registrare e configurare il regime di pagamento delle tasse cui assoggettarvi.
Un imprenditore individuale che opera senza una entità commerciale specifica (come una SL o SA), generalmente inizia a pagare le tasse inquadrato nel sistema módulos, su decisione non appellabile dell'ufficio delle imposte stesso. Con questo sistema, l'ufficio delle imposte valuta il probabile reddito della vostra impresa ed ogni trimestre il versamento é calcolato sulla base di tale importo a prescindere dal vostro reddito attuale anche se pari a zero. Il vantaggio di questo sistema consiste nella non necessità di provvedere ad una contabilità ed alla emissione di fatture ai fini IVA, basterà infatti presentare una dichiarazione ordinaria al termine dell'esercizio in corso.
In caso contrario i pagamenti si effettuano secondo il sistema standard (estimación directa). Esso comporta la dichiarazione trimestrale e le dichiarazioni IVA richiedendo il supporto di un commercialista che svolga tutte le pratiche a nome vostro. Il sistema di stima diretta prevede in caso di minor guadagni minori oneri. È possibile cambiare dal sistema módulos al sistema di stima diretta dopo un anno.
È possibile pagare o l'importo dovuto con l'invio dil modulo oppure con un anticipo del 60% alla dichiarazione e il saldo il 5 Novembre successivo presso l'ufficio delle imposte del luogo in cui si risiede o direttamente dal conto bancario presso una delle banche designate. Se il pagamento non è dovuto permane l'obbligo di presentare la dichiarazione.

I lavoratori autonomi sono sottoposti ad un differente regime di sicurezza sociale rispetto ai lavoratori dipendenti chiamato régimen especial de autónomos. Vi è un importo minimo da versare ogni mese indipendentemente dal fatturato. Maggiore è l'importo versato, maggiore sarà la pensione; è possibile inoltre pagare un importo supplementare per inabilità temporanea o indennità di malattia.
Il totale della pensione che si riceve viene calcolato secondo i contributi versati durante gli ultimi otto anni.
All'atto della registrazione presso gli uffici locali per la sicurezza sociale vengono fornite le polizze di versamento per pagare i contributi direttamente in banca.

Naturalmente ci riserviamo di verificare l'esattezza di tutte le informazioni utili riportate nel seguito dello sviluppo del nostro progetto di Trasferirsi e lavorare alle Canarie.

I nostri Consigli

Facciamo chiarezza e non generiamo fraintendimenti. Desideriamo essere semplici, chiari e non dare adito ad incomprensioni; non è facile! Abbiamo scritto molto, e molto scriveremo, e non abbiamo la pretesa assurda che qualcuno legga tutto.

La nostra attuale esperienza a Fuerteventura ed il "nostro cammino", dai primi anni ottanta, hanno una precisa "chiave di lettura". Concetti quali decrescita, permacultura, ecosostenibilità, alimentazione consapevole, hanno sempre ispirato le nostre decisioni ed accompagnato le nostre scelte. Da poco abbiamo conosciuto l'Associazione Culturale I FEEL GOOD® e letto il libro che ti proponiamo di leggere. In questo libro abbiamo ritrovato raccolti, in maniera organica, tutti quei valori, idee e concetti che condividiamo. La lettura ti aiuterà a "dare una cornice" ai nostri "racconti" ed a considerare, nel contesto del tuo interesse verso le isole Canarie, Fuerteventura come il luogo dove realizzare alcune di queste proposte nella direzione del tuo benessere, della crescita personale e del rispetto dell'ambiente.